fbpx
3 Lauren Avenue
Fashion

Milano Fashion Week S/S 2019

Stupenda Milano con il cielo limpido e il sole cocente sul Duomo, soprattutto se durante la Milano Fashion Week, la settimana più esclusiva della moda, dove stilisti di fama internazionale e nuovi talenti emergenti, presentano le loro collezioni e quando il Quadrilatero della moda si trasforma in una passarella con la più alta concentrazione di fashioniste, con outfit impeccabili. La perfezione? La raggiungono le milanesi doc e le giapponesi che in comune oltre ad avere stile hanno anche un po’ di altezzosità. E resta un mistero capire come riescano a passare da una sfilata ad un’altra, imperterrite, senza soffrire le scarpe alte. Io le ho abbandonate dopo poche ore e almeno ho potuto godermi bella comoda le presentation e i fashion show degli stilisti.

Jenny Monteiro

La designer brasiliana, Jenny Monteiro ha portato alla Milano Fashion Week il calore del Medio Oriente, con abiti che si ispirano alla terra delle mille e una notte, preziosi e luminosi, espressione di una cultura che guarda indietro alla tradizione e poi si volta verso la modernità.

La presentazione della sua collezione si è svolta in un palazzo in via della Spiga, nel cuore del Quadrilatero della moda ed è stata accolta con grande consenso.

Le sfumature del cielo, della terra e del deserto illuminate dalla luce dorata del sole caratterizzano gli abiti, fluidi e misteriosi proprio come gli sguardi delle donne dell’Oman.  Radioso e importante è l’abito dorato, che rappresenta “la donna sole”. Le linee e le stampe geometriche ricordano le architetture mediorientali e i mosaici delle moschee.  Una collezione ricca di contrasti, leggerezza e seduzione. Grazie a Jenny Monteiro per averci fatto respirare aria d’incenso e di magia!

milano fashion week jenny monteiro

Ultràchic

Grande successo per la maison italiana fondata da Diego Dossola e Viola Baragiola, che con orgoglio ha sfilato nella sontuosa Sala delle Cariatidi, nel Palazzo Reale di Milano. Il pavimento di marmo e gli antichi specchi della sala reale hanno reso ancora più memorabile l’ingresso di Ultràchic nel calendario ufficiale della Milano Fashion Week, con una collezione  che ha trasmesso allegria e positive vibe!

Gli abiti si ispirano alle leggende del rock e lasciano trasparire un mix di romanticismo e ironia.  I colori pastello si alternano a quelli fluo. T-shirt, fiocchi, gonne lunghe, abiti e giacche con stampe tartan, fantasie orientali e tinte unite. Trasparenze, mikado e tessuti importanti come il cashmere. Una collezione colorata e frizzante destinata alle forti personalità!

milano fashion week ultrachic

Atsushi Nakashima

Il designer giapponese ha scelto il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia per presentare la sua collezione primavera/estate 2019 alla Milano fashion Week. Affascinanti gli abiti impreziositi da stampe optical e geometriche d’ispirazione anni ‘60 che ricordano l’arte psichedelica. 

Lunghezze midi su calze tono su tono o sgargianti a fare da contrasto; guanti, foulard al collo o allacciati alla vita e turbanti per smorzare lo stile severo. Sfila anche la moda uomo con capi sportivi e completi sartoriali. 

Atsushi Nakashima ha realizzato una collezione signorile e di classe, utilizzando tagli particolari e tessuti esclusivi giapponesi. Just amazing!

milano fashion week atsushi nakashima

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *