3 Lauren Avenue
Food & Travel

2 must go in Madrid: Café de Oriente & Cardamomo Flamenco

Café de Oriente

Gli addobbi e le luci natalizie illuminano tutta la città, ma un posto, in una delle piazze più magiche di Madrid, risplende più degli altri. Si trova dirimpetto al Palazzo Reale e ai labirinti dei giardini che circondano le numeronse statue di Plaza de Oriente. È il famoso e antico Café de Oriente.

Il locale comprende una terrazza all’esterno dove poter prendere un caffè con vista sulla piazza, un bistrò al piano terra e un ristorante al piano inferiore.

Appena si varca l’ingresso del Café de Oriente, si ha l’impressione di tornare indietro nella storia; l’arredo barocco, con colori tendenti al rosa, velluti tenui e la carta da parati con decori floreali, lo rendono un ambiente alquanto romantico.

Al piano di sotto invece c’è il ristorante, ricavato in un’antica cantina di arcate in pietra, dove un tempo si incontravano artisti e scrittori. Oggi si dice sia frequentato dal Re di Spagna e non meraviglia considerato il posto e la cucina prelibata del grande chef Roberto Hierro.

Siamo stati accolti dal maïtre, del quale ho apprezzato particolarmente la cortesia. È sempre un piacere incontrare persone non solo gentili, ma anche sorridenti.

Ecco di seguito il menu che abbiamo degustato:

Granchio in tempura con maionese al limone e lime;

Insalata con foie gras, prosciutto d’anatra, funghi, lattuga fresca, fichi, pane al miele, cipolla disidratata e vinaigrette di lamponi;

Carciofi ripieni di merluzzo brasato con crema di piselli e prosciutto iberico;

Wellington di orata con finocchio e ratatouille;

Maialino da latte in confit cotto a bassa temperatura con purée e sorbetto di mele;

Torta di mele con gelato alla vaniglia.

Tutte le portate sono state presentate perfettamente e ho apprezzato le creazioni dello chef soprattutto per l’utilizzo di componenti in grado di creare piacevoli contrasti di sapori e odori. Sapori intensi e delicati.

Il Café de Oriente è un posto magico e se vivessi a Madrid sarei di sicuro un habitué.

 

Cardamomo Flamenco

In via Echegaray, 15, è situato il Tabao Cardamomo dove abbiamo assistito ad un sensazionale spettacolo di Flamenco, un tradizionale stile di danza di origine andalusa.

Nel 2014 il Comune di Madrid ha inserito il locale Cardamomo nel “Patrimonio culturale della città di Madrid” ed è inoltre l’unico show madrileno consigliato dal New York Times.

Il Tablao Cardamomo Flamenco è accogliente e ci sono tavolini tondi dove poter cenare o gustare tapas bevendo del buon vino rosso. Ogni giorno ci sono artisti diversi provenienti da tutta la Spagna che offrono spettacoli sempre differenti. Gli artisti si esibiscono su un palcoscenico e sono accompagnati da canto e chitarra. Uno spettacolo emozionante da non perdere!


 

 

EN:

Café de Oriente

“Christmas lights give life to the entire city, but there’s a place, in one of the most magical squares in Madrid, shining more than any other. It’s right in front of the Royal Palace and the garden mazes surrounding the numerous statues of Plaza de Oriente. It’s the famous and ancient Cafè de Oriente. The activity includes a terrazza on the outside where you can have a coffee while gazing at the square, a bistro on the ground floor and a restaurant at the inferior floor.

Once you enter the Cafè de Oriente, it feels like going back in time; the baroque furniture, with shades of pink, tender velvets and wallflower truly make it a romantic place.  

The restaurant at the inferior floor lies where once was an ancient cellar with stone arches, right where artists and writers used to meet. Today they say the King of Spain hangs around here, and it isn’t unusual at all considering the place itself and the refined cuisine of the great chef Roberto Hierro. 

We were received by the Maitre, of whom I deeply appreciated the kindness. It’ always nice to meet people who are not just kind, but also smiling.

Here’s the menu: 

Tempura crab with lemon and lime mayonnaise;
Salad with foie gras, duck ham, mushrooms, fresh lettuce, figs, honey bread, dehydrated onion and raspberry vinaigrette;
Artichokes stuffed with braised cod, cream of peas and Iberian ham;
Sea Bream Wellington with fennel and ratatouille;
Confit suckling pork at low temperature with purée and apple sorbet;
Apple pie with vanilla ice-cream.

All the dishes were perfectly presented and I appreciated the creations of the chef, even more how he used components who managed to create pleasant contrasts between tastes and smells. Intense and delicate flavors coupled with classical music in the background. I can’t wait to go back there.

Cardamomo Flamenco

In Echegaray Street is located the Tabao Flamenco Cardamomo, where we witnessed a sensational Flamenco show. In 2014 the municipality of Madrid included the activity in the “Cultural heritage of the city of Madrid” and is also the only show in the city suggested by the New York Times.

Everyday there are artists coming from all over Spain offering constantly different performances. The club is comfortable and there are round tables where you can dine or taste tapas while drinking red wine. Artists perform on stage and are accompanied by voices and guitars. A passional show which is unforgettable.”

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *